La torre del castello, oltre all’abitazione dei proprietari, ospita un museo dove sono conservati oggetti della vita contadina e reperti archeologici riguardanti la storia del Castello di Porciano.

logo-eco-museo-del-casentinoIl museo ospitato nel Castello fa parte della rete dell'Ecomuseo del Casentino.

museo-strettoioAperto domeniche e festivi, con orario 10-12 e 16-19 nel periodo compreso tra maggio e ottobre. Ingresso ad offerta libera.
Per informazioni e visite private: +39.0575.582.635.

Per ragioni di sicurezza, in alcune giornate di apertura, l'accesso al museo potrà avvenire solo tramite visite guidate che si terranno ad orari prestabiliti, affissi al cancello di entrata.

Piano terreno casentinese tra il XV e il XVII secolo

Interessante collezione di oggetti antichi di uso agricolo e domestico legati al mondo della mezzadria locale. Piccola collezione americana di oggetti dei pionieri e delle tribù Navaho e Lakota legati alla vita del padre della proprietaria, George Specht.

museo

 
Primo Piano

Vetrine contenenti i reperti archeologici che si datano dall'epoca medievale a quella rinascimentale trovati durante i restauri, nuovi pannelli di recente allestimento (2015) ed un plastico del castello.

 

Secondo Piano

Salone di Dante castello di PorcianoIl Salone di Dante, con due belle finestre simmetriche ai lati del camino, era la sala di rappresentanza del Castello. Qui i conti Guidi offrivano banchetti, amministravano la giustizia e gestivano il territorio. Qui Dante ha raccontato, ha scritto e si è ispirato.
Oggi viene utilizzato dai proprietari per conferenze, laboratori, seminari e piccoli eventi.

Vacanze nel borgo di Porciano

case vacanze borgo di porciano
Vacanza fuori dal tempo ospiti delle case disposte sul tracciato dell'antica cinta muraria del castello.

Presentazione

Presentazione Castello di Porciano